Tag

, , , , ,

300 gr di farina 00
200 gr di farina manitoba
50 gr di burro
200 gr di latte parz.scem.
50 gr di zucchero
25 gr di lievito di birra
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1 pizzico di bicarbonato( la punta di un cucchiaino )
PER LA CREMA
500 gr di latte parz.scem.
100 gr di zucchero
PER LA FRITTURA
2 lt di olio per friggere

4 tuorli d’uovo
25 gr di maizena o amido di mais
1 bustina di vanillina
un pizzico di sale

Preparazione

PICCOLO TRUCCO PER LA LIEVITAZIONE COME NELLE PASTICCERIEaccendere il forno per una mezz’ora a 220° e spegnere, lasciare raffreddare fino a che il forno non diventi tiepido e lasciare lievitare i krafen all’interno, diventa come una cella di lievitazione tipica delle pasticcerie

Mettere nel boccale il latte e scaldare 2 min vel 2 a 37° ( se non è a temperatura ambiente ), aggiungere il burro,i due lieviti e lo zucchero 40 sec vel 2. Aggiungere le farine e impastare 3 min Teigstufe. L’impasto deve risultare NON APPICCICOSO come quello della pizza.

Prendere l’impasto e metterlo sul tavolo e formare subito le palline , metterle su delle teglie abbondantemente infarinate e far lievitare nel forno ( come spiegato sopra ).Dopo un paio d’ore scarse troverete le palline raddoppiate e sono pronte x essere fritte. Scaldate 2 lt di olio a fuoco lento, quando sara’ bollente ( x verificarlo inserite nell’olio uno stuzzicadente se attorno fa delle bollicine è sufficientemente caldo). Prendere le palline con una paletta ( NON SCHIACCIATELE CON LE MANI PERCHE’ SI SGONFIEREBBERO SUBITO) e friggetele in una pentola. Appena saranno dorate da entrambe i lati mettere in uno scolapasta o su carta assorbente e lasciate raffreddare.

Potete anche INFORNARLI anziche’ friggerli, basterà spennellare la superficie con dell’uovo e metterci sopra un po di zucchero di canna o zucchero semolato e infornare una decina di minuti a basse temperature e regolatevi con il vostro forno non appena saranno dorate.

PREPARATE LA CREMA

Mettere tutti gli ingredienti nel boccale 7  min a 90° vel 4. Lasciare raffreddare.

In una siringa o in una sac a poche mettere la crema e bucare il krafenda sopra e riempire di crema fino a farne uscire un pochino sulla superficie. Cospargere di zucchero a velo.

  

Annunci