Tag

, , , , , , , , ,

Ci risiamo…le fragole hanno preso di nuovo il sopravvento sulla mia tavola, sarà’ che abbondano ovunque e che ispirano col loro colore .. o semplicemente perché amo questo frutto che ho voluto provare a fare un tiramisu’ alle fragole in modo un po diverso dalle varie ricette lette nel web. Innanzi tutto ho comprato dei savoiardi di Fonni al Sigma ,

un aspetto invitante da sostituire con quelli secchi o i pavesini, e per bagnarli ho voluto provare a realizzare una bagna abbastanza cremosa, tipo purea di frutta. All’inizio ho creduto di aver sbagliato perché’ giustamente i savoiardi non si inzuppavano bene come accade con quelli delle confezioni, all’interno restavano comunque asciutti. Ma ormai avevo preso il via e qualcosa sarebbe pur venuto fuori..e invece…….

Partiamo con gli INGREDIENTI

1 confezione di savoiardi da 350 gr

500 gr di mascarpone

4 uova

100 gr di zucchero

4 cestini di fragole

PROCEDIMENTO

Per prima cosa prepariamo la bagna, mettendo nel boccale2/3 cestini di fragole tagliate a pezzi, con 100 gr di zucchero e 70 gr di acqua naturale. Frullare tutto per 1 minuto a vel 8/9. Otterremo una vera e propria purea di fragole, assaggiate di zucchero e mettete di lato mentre prepariamo la crema al mascarpone.

In una terrina capiente ho messo il rosso delle uova e 100 gr di zucchero e con una forchetta ho miscelato tutto fino a far sciogliere lo zucchero, aggiungere il mascarpone e con la frusta elettrica ho amalgamato tutto fino ad ottenere una crema. In una seconda terrina ho montato a neve gli albumi, solo dopo averli resi belli sodi li ho uniti  alla crema di mascarpone.

Procediamo ora con la realizzazione. Essendo piuttosto spessi i savoiardi ho utilizzato una terrina abbastanza alta, rettangolare. Ho messo sul fondo un po di crema, i savoiardi bagnati nella purea di fragola ( ABBONDANTEMENTE ) , uno strato di mascarpone e ricoperto tutto con le fragole tagliate a fettine sottili, poi di nuovo i savoiardi inzuppati, mascarpone e fragole a fettine. Ho ottenuto tre strati.

Ho lasciato riposare il tiramisu’ per 12 ore nel frigo e quando lo abbiamo assaggiato era a dir poco PARADISIACO. I savoiardi pur non essendo inzuppati erano soffici da sembrare una nuvola e la purea di fragole ha contribuito a rendere sofficissimo tutto il tiramisu’, amalgamandosi da solo con la crema al mascarpone.

 

Annunci